Luglio 24, 2014

Oxfordiana.

Se fossi a Oxford fino al 31 agosto saprei già dove passerei una mezza giornata:

In una recensione della mostra, in verità positiva solo un po’, Laura Cumming ha scritto:

She writes words on walls. We read them. That’s it. This has been Barbara Kruger’s laconic way of working for more than 40 years, and it has brought her international fame. Her art is terse, assertive, argumentative, pithy and always directed straight at your face.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *