Condire l’insalata.

Dan Nosowitz fa le pulci ad una delle abitudini alimentari più famose degli americani: comprare i condimenti per insalata già pronti:

Non c’è conferma più grande della reputazione internazionale della cucina casalinga Americana dei condimenti per insalata pronti all’uso. Una semplice vinaigrette ha appena tre ingredienti — nessuno dei quali va a male — e una versione di grande qualità può essere fatta a casa in appena quindici secondi e per un prezzo decisamente inferiore. Per risparmiare questi quindici secondi, gli americani sacrificano soldi, gusto e, per essere franchi, anche la nostra dignità, e comprano spazzatura già pronta. Non sempre è colpa nostra! Spesso siamo cresciuti con questi condimenti, e a volte gli chef in televisione fanno sembrare difficile la loro preparazione. Sbattitura? Sgocciolare un filo sottile di olio per emulsionare? Macerare leggermente lo scalogno? Tutto questo sembra complicato, e poco desiderato, dal momento che poi il condimento finirà su un’insalata, un piatto che molti di noi mangiano a malincuore. Ma no, amici: il condimento per l’insalata può essere straordinario.