Consigli per la visione.

Se la Champions League non vi interessa, se sulla televisione cosiddetta generalista non trovate niente, se Ballarò e quell’altra specie di Ballarò li mandando in onda tutti e due lo stesso giorno allo stesso momento e, adesso, sebbene sia lo stesso momento non è più lo stesso giorno, se il satellite o il digitale terrestre sono una tabula rasa dell’intrattenimento, c’è Youtube. Guardare i film su Youtube è brutto, lo so.

Però per questo, credetemi, nel vale la pena.