Archivio tag: Rita levi Montalcini

Quella delle mille lire.

millelire

Mi sembra di stare per scrivere una banalità di quelle che potrebbe scrivere Massimo Gramellini dopo aver saccheggiato le raccolte di Giorgio Manganelli. Oppure che avrebbe potuto scrivere Giorgio Bocca; ma meglio il paragone con Gramellini: è di cattivo gusto citare, per di più scomodamente, i morti.

Sta di fatto che ieri è morta Rita Levi Montalcini e la rete — dai media spesso rappresentata come il migliore dei sotto-mondi italiani — si è subito sperticata in lodi, tributi, tweet, citazioni, segnalazioni. Prontamente riprese poi dai media tradizionali: sembra infatti che non ci sia giorno senza che il Tg1 faccia un servizio sulle reazioni dei social media a qualunque avvenimento, senza che il Tg5 smarchetti l’edicola di Fiorello come esempio di spettacolo trasferito ai paradigmi delle nuove piattaforme e senza che il Corriere della Sera pubblichi uno dei suoi editorialini del menga nella sezione “Idee & Opinioni” su Twitter e dintorni.

E’ successo che ieri su Twitter in molti — e mi avvicino alla banalità modello Gramellini — abbiano confuso la Montalcini con la Montessori. Anzi, nemmeno con la Montessori: più semplicemente con “quella che stava sulle mille lire”. Gramellini prima di arrivare alla conclusione avrebbe fatto tutto un ragionamento su come, probabilmente, quelle che twittano errori del genere sono generazioni nate con l’euro, che a malapena si ricordano i tagli delle banconote in lire e nei confronti delle quali, in ogni caso, le generazioni precedenti hanno compiuto l’errore di non raccontare gli esempi di donne e uomini gloriosi, virtuosi e famosi in tutto il mondo che tanto hanno fatto per il nostro paese e tanto potrebbero ancora fare se, appunto, qualcuno si ricordasse ancora di loro.

Io, che sono banale ma non così tanto e non amo dare sempre la colpa a quelli che c’erano prima (tra l’altro già gravati di parecchie colpe), dico solo: ma che cazzo vogliamo cambiare, con ‘sta gente?